<
>
La consigliera federale Keller-Sutter in visita di lavoro a Berlino

Giovedì, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha incontrato per l’ultima volta il ministro tedesco dell’Interno uscente Horst Seehofer. Al centro dei colloqui la situazione in Afghanistan, la riforma del sistema europeo dell’asilo e della migrazione e, in tale contesto, il coordinamento in vista del prossimo incontro dei ministri dell’Interno dello spazio Schengen.

La consigliera federale Karin Keller-Sutter ospite d’onore della Festa centrale 2021

La consigliera federale Karin Keller-Sutter era ospite d’onore della Festa centrale 2021 della Società degli studenti svizzeri a Einsiedeln. Nel suo discorso invita a rispettare le differenze d’opinione e a mettere in dubbio anche il proprio parere e non soltanto quello altrui.

La consigliera federale Keller-Sutter alla Landsgemeinde di Glarus

Nella settimana della cerimonia ufficiale per i 50 anni del suffragio femminile a livello federale, il 5 settembre 2021 la consigliera federale Keller-Sutter ha partecipato alla Landsgemeinde di Glarus. Anche nel Cantone di Glarus il suffragio femminile è stato introdotto 50 anni fa.

50 anni di suffragio femminile: cerimonia ufficiale nella sala del Consiglio nazionale

Il 7 febbraio 1971, gli aventi diritto di voto, all’epoca ancora esclusivamente uomini, decisero di introdurre il suffragio femminile a livello federale. Quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario della parità politica delle donne. Per l’occasione, il 2 settembre 2021 il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha organizzato una cerimonia ufficiale a Palazzo federale a Berna.

Eleggere i giudici estraendoli a sorte? No all’iniziativa sulla giustizia

Oggi i giudici federali sono eletti dal Parlamento. L’iniziativa sulla giustizia intende abbandonare questa procedura consolidata e trasparente a favore di un sorteggio. A decidere sarebbe quindi la sorte anziché i parlamentari eletti democraticamente. Ecco perché il Consiglio federale e l’Assemblea federale raccomandano un "no" nella votazione del 28 novembre 2021.

50° anniversario del diritto di voto e di eleggibilità delle donne: la consigliera federale Keller-Sutter riceve alcuni giovani cittadini e cittadine

50 anni fa le donne svizzere hanno ottenuto il diritto di voto e di eleggibilità. Prima della celebrazione ufficiale del 2 settembre, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha ricevuto sei giovani cittadini e cittadine che quest’anno possono votare per la prima volta. L’incontro è stato incentrato sulla democrazia e la partecipazione politica in Svizzera.

Eliminare la disparità di trattamento: Sì al "matrimonio per tutti"

Le coppie dello stesso sesso devono avere gli stessi diritti delle coppie di sesso diverso. Anch’esse devono poter celebrare il matrimonio civile. Il "matrimonio per tutti" consente di eliminare l’attuale disparità di trattamento. Per il matrimonio tra donna e uomo non cambia niente. Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano pertanto un Sì nella votazione del 26 settembre 2021.

Comunicati stampa

Tutti

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Temi attuali

Matrimonio per tutti

Matrimonio per tutti

Oggi le coppie dello stesso sesso hanno soltanto la possibilità di contrarre un’unione domestica registrata. Quest’ultima non è equiparata al matrimonio né dal punto di vista simbolico né da quello giuridico poiché sussistono alcune differenze, in particolare per quanto riguarda la naturalizzazione, l’adozione e l’accesso alla medicina della procreazione. Il Consiglio federale e il Parlamento intendono eliminare queste disparità ed aprire l’accesso al matrimonio a tutte le coppie – affinché tutte le coppie sposate, eterosessuali o omosessuali, abbiano gli stessi diritti e gli stessi obblighi. Contro questo progetto è stato lanciato il referendum; la votazione avrà luogo il 26 settembre 2021.

justiz-initiative

Iniziativa sulla giustizia

Oggi i giudici federali sono eletti dal Parlamento. L'iniziativa sulla giustizia intende abbandonare questa procedura consolidata e trasparente a favore di un sorteggio. A decidere sarebbe quindi la sorte anziché i parlamentari eletti democraticamente. Ecco perché il Consiglio federale e l'Assemblea federale raccomandano un «no» nella votazione del 28 novembre 2021.

Capo del dipartimento

Ritratto della consigliera federale Karin Keller-Sutter

La consigliera federale Karin Keller-Sutter

Il 5 dicembre 2018 l’Assemblea federale plenaria ha eletto Karin Keller-Sutter in Consiglio federale. Dal 1° gennaio 2019 è a capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

Foto autografata

Discorsi e interviste

Tutti
https://www.isc-ejpd.admin.ch/content/ejpd/it/home.html